Posts Tagged raimondo

Ma non stiamo un pò esagerando?

Perché poi il troppo…stroppia…e i nostri giornalisti (come noi italiani in generale) siamo bravissimi a esagerare. La morte dell’amatissimo Vianello è l’ennesimo insulto all’informazione pubblica: telegiornali pieni zeppi di servizi (dalla notizia alla camera mortuaria, dalle condoglianze al funerale), prime pagine, rassegne televisive, la nube del vulcano che non sembra contare un cazzo di niente (quando invece ci blocca mezza Europa e ci cambia il clima). E’ stato un susseguirsi di patetici ringraziamenti ed elogi di fronte alle telecamere che un pò mi hanno infastidito anche se per nulla meravigliato.

Ok che è stato un grande del piccolo schermo, passi che ha fatto la storia della nostra TV, però stiamo sempre parlando di televisione, di telecamere e di copione. E allora mi chiedo…cosa dovremo fare alla morte di personaggi come Eco, Fo, Cabibbo, Baggio, Pausini…tutta gente che ha donato popolarità all’Italia, che ha fatto conoscere il nostro piccolo e inerme (anche se abbiamo sempre la presunzione di pensarlo grande e potente) paese nel mondo, coloro che hanno veramente lottato per spingere la “razza” italiana in avanti…almeno un pochino.

E poi mi torna in mente che per il caro e vecchio Mike è stata la stessa cosa (non per il visionario Gaber per esempio)…gran salamelecchi e addii satellitari da parte di tutti…e allora ragiono e ricordo che i due “grandi” sono stati accomunati in vita, da un dichiarato attaccamento alle persone che contano.. (prima uno e poi l‘altro)…

…ah ecco..adesso mi spiego tutto…

Comments (6)