Archive for Tv Show

TV show update: dove siamo arrivati?

E’ da un pò che non si parla di TV show da queste parti…l’ultima chiacchierata risale al lontano 28 Novembre 2009 quando il grandioso Dexter doveva finire e l’orribile Lost ancora incominciare.

Come in quel post, continuo con l’ordine a seconda del gradimento:

  • Dexter S04 finita: purtroppo anche la quarta serie è andata. A mio parere una delle migliori stagioni di questo fantastico TV Show. Gran bel cast e trama sempre più avvincente. Finale da brividi…ma veramente da brividi! Chissà cosa ci aspetta ora…
  • Weeds S05 finita: ringrazio il Pyccion per il consiglio (vedi commento vecchio post), visto tutte le 65 puntate d’un fiato! E’ uno di quei TV Show che ti prende troppo grazie ai dialoghi e alle situazioni. La protagonista è fantastica: fisico di Kate di Lost e parlantina della mamma di Gilmore Girls. Devo dire che le stagioni ambientate a Agrestic (cioè le prime) sono le migliori ma anche il dopo ha un suo perchè. Personaggio numero uno: il sindaco!
  • Californication S03 finita: Hank Moody è sempre lui..il telefilm si riassume spesso in un 25 minuti di piacevole televisione in particolare per il pubblico maschile. Dialoghi ben fatti e divertenti come al solito…
  • The Office US S06E20: procede a rilento questa stagione causa prima dei giochi olimpici, poi Pasqua e ora non so perché ma mancano un paio di puntate ed è qualche settimana che salta. Uff..necessito della mia dose di grasse risate settimanali.
  • Southpark S14E04: è iniziata la 14esima stagione e si salvi chi può. Puntate una più satirica dell’altra, da Tiger Woods a Bill Clinton, fino ad arrivare alla parodia su facebook. Mi meraviglio che ci abbiano messo così tanto a dedicare una puntata al re dei social network. Sempre e comunque di alto livello.
  • Big Bang Theory S03 quasi finita: un pò di sana allegria nerd non fa mai male.
  • Lost S06E10: è ripresa nei peggiore dei modi la serie TV più attesa dell’anno (almeno da me!). Prima puntata di solito spettacolare, questa volta sotto la media. Ogni puntata si passano 40 minuti e rotti rivangando nel passato di protagonisti già visti e rivisti, spulciati in ogni sua sfaccettatura, invece di spendere qualche parolina incominciando a spiegare un pò di punti interrogativi lasciati alle spalle. Veramente tutto sotto la media, solo l’ingresso di Desmond Hume (ribattezzato da me “the constant”) ha rifatto vedere un pò di luce…ma solo qualcosa di veramente fioco e lontano…insomma spento…come la lampadina nella testa degli autori. E quindi (voi direte)? e quindi avevo deciso anche quest’anno di abbandonare a metà (verso il settimo episodio), poi ho ripreso e ora sono a pari..mah..tiro fino alla fine ma poi se non mi spiegano un pò tutte le domande che ho in mente mi incazzo. Spoiler: c’è chi dice che Lost non sia altro che una lunga partita a backgammon tra i due spiriti dell’isola (vestiti in bianco e nero come le pedine del backgammon) . Un concetto che mi ha preso abbastanza in quanto lo scopo del gioco stesso “è riuscire per primi a rimuovere tutte le proprie pedine dalla tavola, cercando nel contempo di bloccare l’avversario e di evitare le sue azioni di disturbo”..un pò quello che stanno facendo il buon Jacob e il fumoso Man in Black con gli abitanti dell’isola…cacciandoli fuori e dentro fino a non far rimanere nessuno…tentando anche di ostacolarsi l’un l’altro con l’uso dei personaggi stessi. Un’assonanza piuttosto forte…ricordando poi quella scena di John Locke (bianco) e il piccolo Walt (nero) che giocano a backgammon sulla spiaggia nella prima serie…mah…
  • Damages S03 appena incominciata: incominciata e abbandonata direi..storia troppo lenta e ripetitiva. Non ne valeva più la pena per un 50 minuti di puntata…

Ed ora che sta finendo tutto e arriva la solita estate spenta? Beh..ho ancora il vecchio aiutino di Mario (vedi sempre commenti vecchio post) relativo a Friday Night Lights, e poi attendo qualche altro bravo e valoroso consigliere…

Comments (9)

Completely Lost

Incipit: ma quanto fa cagare l’ultima serie di Lost? E soprattutto, cosa sono tutte queste novità assurde?

E’ meglio per loro che riprendano la strada giusta e facciano in modo che lo show riacquisti il sex appeal di un tempo, altrimenti JJ con me (e spero tanti altri) ha chiuso definitivamente!

Mai vista tanta pochezza in 45 minuti di puntata…

Comments (2)

This is not your island, this is our island!

Frustrato dalla partenza NewYorkese, frastornato dal jet lag (ah a proposito…sono tornato!), stanco dopo un giornata di lavoro…trovo ancora le forze di guardarmi, a suon di caffeina, il doppio episodio della serie a mio parere più storica dei TV Show.

No spoiler prometto…dico solo che il recap iniziale è più che sufficiente per far tornare alla memoria tutti gli eventi significativi e anche quelli che forse forse ci eravamo dimenticati; bella l’idea di mettere la voce di Ben…e grandiosa la frase che viene da lui pronunciata sulla scena finale (sempre parlando del recap) mentre la bionda cerca con una pietra di innescare la superbomba:

“Most believe that what’s done is done. You cannot change fate no matter how hard you try. And those who challenge what is destined will always be met with disappointment… for fate has a way…of charting its own course. But before one surrenders to the hands of destiny…one might consider the power of the human spirit…and the force that lies in one’s own free will.”

E poi la prima vera puntata…ma come promesso…non dico altro che: wow!

…Lost…quanto mi mancavi!

Lascia un commento

Mai riconoscimento più giusto…

Finalmente arrivano anche per il mio superpreferito “Dexter” i primi riconoscimenti dell’anno. Non vado pazzo per lo spettacolo intorno alla premiazione in sé per sé, ma adoro gli “speech”…e qui riporto quello del fenomeno: link

Peccato per il “grande elefante nella stanza”…

Lascia un commento

– 25 al primo E dell’ultima S di Lost

Sale la febbre Lost…tra meno di un mese (precisamente il 2 Febbraio) il primo episodio dell’ultima attesissima stagione…

…a dire la verità, speravo di beccarmi almeno la prima puntata durante la mia breve parentesi americana di fine Gennaio e invece il fato vuole (e quando si parla di Lost è difficile non parlare di fato) che sia sull’aereo di ritorno da NYC (AA non Oceanic…ffffiiuuuu). Poco male…vorrà dire che me la guarderò in areoporto a Bruxells in streaming…ho due orette buone buone per il cambio 😉

Va beh..nel frattempo, per chi come me fosse un pò smemorato o guardasse così tanti TV show da fare un pò di confusione, ecco un riassunto di 8 minuti lordi che vi dice tutto quello che dovete sapere sulle prime 5 stagioni: link

…e poi non dite che non vi penso…

Comments (3)

TV Show..il punto della situazione!

Grazie al Thanksgiving day (sembra un colmo) ogni anno riesco a mettermi al passo con tutti i TV show che seguo. Infatti, questa grande festa americana stoppa un pò tutte le serie che vanno in onda al giovedì o al mercoledì…sarebbe troppo sacrificare una puntata (più o meno importante) in un giorno dove forse lo 0.01% degli americani guarda qualcos’altro che non sia football americano. Così ho potuto tirare il fiato ed effettuare il tanto adorato “catch up” che da mesi aspettavo.

In ordine di gradimento:

  • Dexter S04E09: sempre fantastico…non perde mai lo smalto delle prime stagioni. Questa volta l’avversario è Trinity (interpretato magistralmente da John Lithgow), un killer dai tratti molto particolari che ha reso questa stagione piuttosto interessante. NB ora Dexter è babbo..quindi anche la routine del mattino è un pò cambiata… link
  • Californication S03E09: in questa stagione stanno un pò esagerando con le prodezze di Hank e stressando un pò troppo il rapporto del suo agente con la piccola moglie. Mi piace ancora tanto ma vorrei rimanessero un pò più con i piedi per terra (a meno che in California si viva veramente così…beh in caso affermativo fate sapere che mi trasferisco…)
  • Lost in attesa della S06: lo so…ho sbraitato tanto l’anno scorso, promesso che non l’avrei mai più guardato…ma alla fine non ce l’ho fatta a resistere. Lost è Lost..praticamente l’ho portato io in Italia (ecco..sento già i fischi..) e mi sono sentito in dovere di dargli un’altra chance. Beh..cosa dire della stagione 5: brutta all’inizio, bellissima nel mezzo (hanno spiegato tante cose), tirata via nel finale. Vediamo cosa ci aspetta nella prossima visto che la prima puntata sarà il 2 Febbraio…”casualmente” il giorno della Marmotta!
  • The Office US S06E10: sempre grasse risate…mi ripeto dicendo che è un umorismo che a me fa impazzire!!!
  • Big Bang Theory S03E09: un pò sempre la stessa roba…diciamo dei buoni 20′ da passare in compagnia di simpatici nerd.
  • Southpark S13E13: disappunto! Le ultime puntate non è che mi siano piaciute tantissimo..saremo troppo in la con le stagioni?

Questo è quanto…forse c’è spazio per un altro TV Show in attesa dell’inizio di Damages. Ho già ricevuto parecchi consigli su facebook (Flash Forward su tutti)…voi cosa dite? (chi mi conosce sa che non mi piacciono i TV show a puntate singole…per intenderci tipo Numbers o Doctor House o roba simile in cui sì c’è una storia ma ogni puntata si apre e si chiude).

Comments (5)

Tv show: King of the Hill

La vera e propria scoperta di quest’estate NYese…King of the Hill…un cartone animato del 1997, devo dire uno dei meno curati dal punto di vista grafico ma così attaccato alla realtà che, se hai vissuto un pò negli USA, non puoi che spanciarti dalle risate. Dallo stesso creatore di Beavis and But-head, nasce questo gioiellino che racconta la storia di una famiglia media Texana e del suo medio vicinato…in cui null’altro succede che la quotidianità. Birra, sigarette, gligliate…e qualche bizzarro personaggio tanto per dare un senso alle puntate.

Detto così può sembrare un cesso di TvShow…io lo trovo semplicemente geniale!

Reblog this post [with Zemanta]

Comments (2)

Older Posts »