Archive for Calcio

Tri-State Tournament (alias cazzo abbiamo perso!!!)

NYgiovani

Nonostante abbiamo perso 2 partite su 3 (la prima del girone e la finale) non cambierei mai nulla di questa squadra fatta di fenomeni e personaggi unici. Il racconto della partita è qua grazie al mitico Graziano, che oltre ad un gran presidente si è dimostrato un onesto commentatore. Io, malgrado l’impegno,  mi sono beccato un 5, meritatissimo dal momento che dietro ho cappellato sul secondo goal (prima partita) e in mezzo non ho inciso più di tanto (anche se palla piena sempre!). Sarà stata l’emozione, il caldo o forse qualche chilo di troppo messo su in questi mesi americani…cazzo!

Comunque…tirando le somme…giornata memorabile scandita da minimo 20 bottigliette di Gatorade + una dozzina d’acqua tracannate alla velocità della luce, aperitivo a base di risotto d’asparagi, pesce fritto e Corona, e cena con Lasagna e racconti deliranti da parte degli “atleti”.

Per i più stoici post-serata al Beauty Bar…ma questa è un’altra storia…

Reblog this post [with Zemanta]

Lascia un commento

Il giorno dello Screening

screenind

E’ capitato così per caso che la mitica Commissione Giovani NY abbia organizzato il cosiddetto “Tri-State tournament”, praticamente si tratta di un triangolare di calcio tra italiani (veri..tipo io) e italo-americani che vivono/lavorano a New York, nel New Jersey e in Pennsylvania. Destino vuole che il torneo ci sia il 5 di Settembre, qualche giorno prima della mia partenza e che quindi, sempre se il destino avesse voluto, anch’io potessi partecipare. Insomma…mi iscrivo…e vedo che siamo in tanti. Il mister dice che deve selezionare i 12 giocatori che prenderanno parte al torneo (si gioca in formazione di 9 contro 9). La selezione (screening) è di Domenica, al Pier 40 Chelsea (Manhattan).

Mi presento in orario con maglietta bianca (del Milan) e nera (random) e per fortuna vengo messo nel gruppo dei bianchi così posso indossare la numero 10 della “pantera” Seedorf e al tempo stesso percepire tutta l’inimicizia da parte degli interisti accorsi numerosi e “casualmente” finiti tutti nella squadra opposta. Incomincio la partita dietro ma poi per la presenza numerosa di difensori finisco per giocare davanti alla difesa. Non segno, mi mangio 2 goal di testa e la mia squadra perde 7-5. Pensavo che il livello fosse terra terra… e invece si sono visti tocchi e giocate degne di una o due categorie. Si è poi saputo che uno (la punta contro) ha fatto, tanto tempo fa, 7′ in A con il Torino, e che qualcun altro ha giocato qualche anno nei Dilettanti..ma niente di più.

Risultato finale: esco con un 7 in pagella, vengo selezionato, scelgo il numero 14 ovviamente, faccio le valigie..e mi preparo per il 5…a Hoboken (in casa di quelli del New Jersey!!!)

Che spettacolo….

P.S.

Qui le pagelle: link

Reblog this post [with Zemanta]

Comments (2)

Fuori!

Fuori!

Finisce l’avventura e ancora una volta ai calci di rigore..quei maledetti e fatidici calci di rigore! Ai punti avrebbero vinto loro..ma io ci credevo. Fare entrare Di Natale a quel minuto e in quel momento della partita è stata la sintesi dell’incopatibilità tra Donadoni e la Nazionale. Il grande errore è stato non portare nessuno che potesse sostituire il povero Toni (vedi il Pippo), stasera immerso tra le maglie della retroguardia delle Furie Rosse. Ma va beh..è andata..tra un imprecazione e l’altra. Dal mio canto mi sento un pò colpevole, non avendo visto la partita a Little Italy come cabala voleva, ma in un caotico e divertente pub tra la terza e l’undicesima.

Ci sarebbe voluto un Baggio come quello di 14 anni fa…

Comments (2)

The Italian Job!

Verso i quarti...

Ce l’abbiamo fatta..incredibile..io non ci speravo proprio e invece tutto è girato nella maniera giusta: l’infortunio, il rigore, l’espulsione, l’Olanda che segna e anche un Donadoni che sta incominciando a capire chi è in forma e chi no (azzeccata la scelta del Gattuso su Ribery/Benzema). Aspettando il Luca mi godo qualche giorno di riposo prima dei quarti di domenica prossima contro una spumeggiante ma giovane Spagna. Essendo nel weekend avrò la possibilità di vederla in quel di Little Italy…finalmente respirerò un pò di aria di casa.

Forza Azzurri..we did it!!!

P.S.

Altro grande appuntamento stanotte con la finale 6 di NBA. Ormai storica la pubblicità che gira qua in tv! (click sull’immagine)

Comments (2)

Ancora i galletti

Alla carica...

Toni è la chiave di volta..può rappresentare il Rinascimento della nostra nazionale. E’ per quello che scommetto sul 2-0 con doppietta del bomber!!!

Comunque..domani…per pochi intimi…ore 12:00, ho organizzato un prepartita di fuoco con sfida a calcetto 3 contro 3 tra la squadra francese e un dream Team azzurro composto da un italiano purosangue (il sottoscritto), un peruviano adottato e un brasiliano dal cognome calabrese.

Ci si gioca la faccia…FORZA RAGAZZI!

Lascia un commento

…con l’acqua alla gola!

Italia - Romania

Ancora una volta a contare gli ossi nel piatto..a giocare con la matematica..ad affidarci a qualcun altro per il passaggio del turno. E’ questo il bello di noi italiani..e posso già affermare che l’italianità verrà completamente fuori nei prossimi 4 giorni che saranno fatti di suppliche, pretese, richieste nei confronti degli olandesi che si ritrovano già primi matematici nel girone e quindi in vacanza fino ai prossimi quarti di finale. Li imploreremo di essere sportivi, di non buttare via l’occasione di finire a punteggio pieno il girone, guarderemo tutte le statistiche del passato, cercando di farli sentire in colpa per averci già cacciato fuori un’ altra volta (qualche combinazione ci sarà pure no?). Li faremo pentire dei loro 7 goal fatti in 2 partite. In questo momento quanto avrei voluto che Totti non li avesse sbeffeggiati con quel cucchiaio 8 anni fa! Nonostante sia memore dello Svezia – Danimarca di 4 anni fa, io continuo a fare i conti e naturalmente…SPERO!!!

L’ITALIA PASSA SE:
1. Batte la Francia e l’Olanda vince con la Romania. Passano Olanda (9 punti) e Italia (4).
2. Batte la Francia e l’Olanda pareggia con la Romania. Passano Olanda (7 punti) e Italia (4).
3. Pareggia con gol contro la Francia e l’Olanda batte la Romania. Passano Olanda (9 punti) e Italia (2) per il maggior numero di gol nella classifica avulsa.
4. Pareggia 0-0 con la Francia e la Romania perde 3-0 con l’Olanda. Passano Olanda (9 punti) e Italia (2) grazie al miglior coefficiente Uefa (rispetto alla Romania).

Comments (1)

Cacciamo fuori i Rumeni!

Italia - Romania

Domani non si può fallire, e questa cosa mi preoccupa non poco visto chi abbiamo in panchina e conoscendo un pò gli 11 che sono scesi in campo l’altra volta. Visto che lo schema il mister non lo cambierà mai…io propongo un De Rossi al posto di Gattuso e un Grosso al posto di Barzagli con Panucci centrale insieme a Chiellini (al posto del povero Materazzi). Il resto può rimanere così com’è. Diciamocelo..la difesa non si guardava la volta scorsa..bisogna proprio cambiare qualcosa. Domani mi guarderò la partita in pausa pranzo…qua sarà mezzogiorno…speriamo di fare bene altrimenti ci rimetto la faccia.

Segno della croce e via…

P.S.

scommesse?

Comments (1)

Houston, we have a problem!

disfatta italiana

Mi riprendo solo ora dopo la disfatta..dopo una partita giocata indegnamente dagli azzurri. Una caporetto ancora più sofferta essendoci con me 2 olandesi e 2 gufi francesi. Ma come si fa? Ma davvero…dico: come si fa? Siamo alla frutta così..spero che Donadoni decida qualcosa prima della prossima partita perché se no ne prendiamo altri tre anche da Mutu e compagnia bella. Ma Barzagli c’è o ci fa? Non continuo altrimenti bestemmio…

Lascia un commento

Ma inizia l’Europeo!!!

..per un momento..magico!

Finisco di lavorare tardi e guardo in agenda un paio di cose, giusto per organizzare le prossime settimane di lavoro. Scorro giorno dopo giorno gli impegni presalvati e salta fuori, grande come una casa, una scritta a caratteri cubitali “ITALIA – OLANDA 14:30 – 16:30 EST”: cazzo..l’Europeo. Mi vergogno a dirlo, ma me ne ero dimenticato. Ho sempre letto le tristi notizie sul capitano on line ma non mi ero mai soffermato sulla data di inizio del torneo. Ohi..ma siamo alle porte!!! Cavolo tutto questo mi riporta a 2 anni fa…a quelle partite guardate con un gruppo di cinesi assetati di goal e non di bel gioco, di entrate pazze e non di fuorigiochi, di rovesciate in tribuna e non di calci piazzati. Beh..sarà forse di nuovo così anche se non ho ancora individuato bene chi attenderà la recreation room (dotata di schermo mega gigante) per le partite. Essendo in una ditta olandese…mi sento di giocare un pò fuori casa, ma armato di bandiera italiana e maglia della nazionale, non ho paura di nessuno.

Tornando alla realtà pomeridiana…prontamente riaccendo il pc e segnalo al mio supervisore di avere un meeting con gente dell’unibo il 9 giugno…casualmente dalle 14:30 alle 16:30 😉

P.S.

Riaperti i commenti/scommesse come per i mondiali 2006…come al solito ricchi premi e cotillons a chi indovina risultato e marcatore per l’Italia. Lo 0-0 non è giocabile.

Comments (2)

Little Italy 2 …la vittoria!

CAMPIONI DEL MONDO!!!

Squadra troppo forte, gruppo unito…insomma…gli ingredienti giusti per avere una nazionale da primato.

Io da parte mia, ho mantenuto la promessa, e sono tornato a Little Italy per vedere gli Azzurri. Non so se sia perchè mio fratello mi ha consigliato di andare, o forse perchè i miei amici mi hanno detto il pomeriggio precedente che se non fossi andato l’Italia avrebbe sicuramente perso…o forse perchè rintuonavano dentro di me le parole dell’Abruzzese emigrato in america 35 anni fa:”Massimo, camonne…ritorna accà la prossima settimana!!!”.

Insomma…3 ore andare e 3 ore tornare…ma uno spettacolo che ha ripagato qualsiasi sforzo, qualsiasi alzata mattutina. Ero insieme ad altri italiani, mangiare italiano, parlare italiano e vedere gli Azzurri vincere…cosa vuoi di più dalla vita. Sul tavolo caprese, tagliolini, tortellini, gamberetti, arrosto, lambrusco e la mitica Peroni ghiacciata durante il match…poi i rigori…la storia rema contro di noi in questo tipo di cose ma dobbiamo essere forti e battere i galletti.

Poi il boato…tutta Little Italy in festa, acqua dalle finestre, ambulanze e macchine prese d’assalto, gente pazza che si gettava sulla folla. A questo punto voi direte:”Cosa c’è di strano…in Italia è successo anche di peggio!”..si lo so..ma ricordatevi che qui siamo in America, dove queste cose non succedono mai, dove se uno straniero infrange le regole viene facilmente legnato dalla polizia..

..insomma tutto aveva l’odore d’Italia, e anche nel momento in cui mi sentivo un pò triste nel non poter vivere questo magico momento nel mio paese, il fatto di essere stato nella piccola Italia mi ha fatto sentire comunque bene…come a casa!!!

GRAZIE DI TUTTO RAGAZZI…CAPITAN CANNAVARO SEI TROPPO FORTE!

P.S.

Il concorso “Indovina il punteggio” è terminato senza un vincitore…quindi nulla di fatto..vi farò sapere per l’apertura di qualcos’altro.

Comments (4)

Older Posts »