Archive for luglio 15, 2009

Che spettacolo il City Field..un pò meno i Mets..

DSC03589

Per la mia prima volta a vedere una partita di baseball scelgo il City Field, nuovissima casa dei NY Mets. Non ho grosse preferenze…forse mi piacciono un pò più gli Yankees per quel cappellino che tutti conosciamo e un logo che mi è sempre risultato carino, però era una bella partita (a detta di tutti i colleghi appassionati) contro un avversario storico: gli LA Dodgers. In più c’era un battitore che tornava dopo due anni di espulsione per doping e visto che era pure un ex, risultava un dato interessante. Uno dei tanti direi dal momento che la cronaca del baseball non è altro che un commento continuo di un’accozzaglia di dati e statistiche che sfilano sui cartelloni come fossero palline impazzite dentro un flipper. Mai vista tanta analisi del passato come in quelle tre ore durante le quali non mi sono goduto nemmeno un home run e dove al quinto inning la partita era già praticamente conclusa con gli ospiti in vantaggio di 5 o 6 punti.

Durante le frequenti pause mi guardo intorno e cosa vedo: il 40% dello stadio che ignora assolutamente la partita e scorrazza per tutti i chioschi, pizzerie e birrerie che sono naturalmente cresciute di numero nella nuova struttura (secondo me l’aumentare in merchandising è stato uno dei motivi per buttare giù lo storico Shea e costruire una sorta di parco dei divertimenti). Dal mio canto non mi sono fatto mancare niente con birrozza + hot dog + noccioline alla modica cifra di 25 $; e chi lo sapeva che i prezzi sono triplicati dentro lo stadio.

Cosa ho imparato? Che gli sport senza orologio a volte rendono il tutto più noioso, che il baseball è troppo lento per i miei gusti, e che se per colpire e correre 3/4 (dipende dal numero degli eliminati) volte in una partita (anche se per 160 partite all’anno) ti danno qualche milione di $ all’anno, direi che non è niente male come lavoro.

60$ di biglietto per uno spettacolo che ne valeva un decimo.

Reblog this post [with Zemanta]
Annunci

Comments (3)