Archive for febbraio, 2009

Un weekend per il giochino

Sull’onda di Guitar Hero si piazza Jam Legend alias il tentativo di rendere il più divertente e meno proficuo possibile il tempo al lavoro. Diversi livelli di difficoltà (consiglio il più basso visto che gli altri sono impestati) e diverse canzoni (alcuni pezzetti di hit famose e new entry interessanti)…e come si dice…il gioco è fatto! Le istruzioni sono tutte nella pagina del gioco…e non servono ne plettri ne bacchette da batteria…solo un una tastiera da distruggere.

Stare al tempo non è un gioco da ragazzi…

link

Lascia un commento

Su il sipario

Ogni tanto la passione per la recitazione in diretta e senza ciak si fa sentire…e allora ho bisogno di sedermi in quelle belle sedie scomode da palchi di teatro e gustarmi lo spettacolo. Non sono un assiduo frequentatore di teatro ma quello che mi piace fare a inizio anno è spulciare la lista degli spettacoli del circondatioa per individuare quei tre o quattro appetibili. Quest’anno sono stati pescati:

  • Moby Dick: interpretazione molto particolare del celebre romanzo. Cast totalmente maschile, scena semplice e pulita e gran parte dell’azione lasciata all’immaginazione (in particolare il momento della caccia). Spettacolare l’interpretazione dell’inossidabile Albertazzi.
  • Gomorra: ormai fanatico di questo stile, mi sono bevuto anche la versione teatrale. Un voto? Direi 5.5 …si poteva fare meglio…ma anche peggio.
  • Peter Pan: semplicemente spettacolare…stupendo! Mai visto un musical così ben fatto…si vede il tocco del trasformista più famoso al mondo! Grande Ugo Conti nella parte di Spugna con qualche battuta fuori copione che non fa mai male. I Pan di Stelle come sponsor principale bastano per far capire la fame di dolci che avevo quando ho lasciato il teatro.

…giù il sipario.

Reblog this post [with Zemanta]

Lascia un commento

Un giochino (?) per il weekend

Più che un giochino è un passatempo…le regole le sapete!

link

Lascia un commento

Guarda cos’ho trovato!

E’ da un pezzo che cercavo questa versione di “Girls just wanna have fun” che avevo sentito in chiusura di puntata di Damages (E05S01…però potrei sbagliarmi con il numero dell’episodio)…unita alle immagini del telefilm è uno spettacolo…youtubba me la offre con qualche fotogramma preso semi a caso di O.C. (…)…cosa ci posso fare…aspetto che qualche nerd lo butti on line nella versione originale (naturalmente voi avvisatemi nel caso in cui..).

Ennesima dimostrazione che quando il produttore vuole…a me mi prende…sempre (..vedi Californication con “Better Man” dei Pearl Jam..)

…quanto sono prevedibile…

Reblog this post [with Zemanta]

Lascia un commento

Un giochino per il weekend (zzzz)

Un pò più complesso dei soliti giochetti…cioè a dire che c’è da perderci un pò più tempo all’inizio ma poi prende abbastanza. Ricorda Forza 4 ma i gradi di libertà sono molti di più. Lo scopo è distruggere lo scudo dell’avversario allineando le bombe sul piano. Per altre spiegazioni (probabilmente necessarie) guardate qui o googolate qualcosa.

N.B. la gravità è un pò bastarda in questo gioco!

link

Lascia un commento

“Uno su mille ce la fa”

Onore al merito..c’è poco da dire!

Altro traguardo per lo “zoccolo duro” (termine coniato durante l’esame di Elettronica LA dal mitico E.S.) che si vede partire un suo componente per un paio di anni (link) verso una meta che comunque non ci è nuova (link). Ormai l’albo è bello pienotto, ma questa è proprio una signora news…

A volte mi viene da pensare che lo zoccolo non sia nato per caso, forse una serie di dinamiche dominanti (non finirò mai di ringraziare i traduttori di Beautiful Mind) che hanno portato alla formazione di una squadra di amici che senza regole nè costrizioni si stanno muovendo più o meno nella stessa direzione…chissà che un giorno non ci si ritrovi tutti insieme…sarebbe troppo bello!

Beh…per il momento teniamo botta…e come diceva quello “…è uno sporco lavoro ma qualcuno lo deve pur fare…”

Comments (2)

Sì però adesso lasciatela in pace!

Noi comunque facciamo proprio schifo a volte.

In un modo o nell’altro sono riusciti a metterci in casa una storia di cui nemmeno sapevamo l’esistenza, fino a minimi particolari, in modo da farci giudicare (…e appassionare a…) qualcosa alla quale un vero e proprio giudizio è difficile dare. Il dramma di una ragazza, la disperazione di un padre, l’etica clinica, la morale, la religione…tutto insieme in un grosso pentolone. Ma tutto questo perché? Non è che qualcuno ci stesse guadagnando da tutto questo? E poi..perchè la politica? E sopratutto..perchè se il padre voleva ucciderla…non l’ha fatto privatamente? Boh…per fotuna è finita…anche per quella povera ragazza che è stata lasciata giorni senza mangiare…

…si lo so…era in uno stato vegetativo…infatti se a una pianta non gli dai l’acqua prima o poi muore!…ma ricordiamoci che ci sono degli stati intermedi…perde le foglie, si ingiallisce, si piega…e poi muore. Sicuri che è senza sofferenza? Beh..non lo auguro a nessuno…

P.S.

e poi guarda che roba (link)

Lascia un commento

Older Posts »