Per un attimo a casa…

System of Down - Hypnotize

Stamattina la mia inusuale sveglia delle 6:30 è stato il rumore del rullo passante sulla strada di fronte a casa; suono strano e alquanto nuovo da queste parti…sono di solito abituato al cinguettare dei fringuelli o al picchiettare di Woody Woodpecker contro le assi di legno esterne della mia cameretta (descrizione fiabesca ma verosimile). Il rumore del camion dell’emulsione,  la vibro in riscaldamento, lo sbattere delle pale contro l’asfalto mi hanno per un attimo come riportato a casa. Perchè? Perchè il Massi è uno di quelli della bassa via XXX aprile, coloro che hanno convissuto fin da piccoli con i classici rumori della mitica SCOT, tra gli altri le betoniere in accelerazione e le frenate dei Tir carichi di macerie. L’illusione però è durata solo un attimo…la mancanza del rombo della 50 Special di Buin e l’assenza delle bestemmie degli asfaltini mi hanno immediatamente riportato alla realtà.

P.S.

Per lo meno sono state ricoperte le voraggini che separavano il mio tragitto al lavoro, non che mi dessero alcun problema essendo stato forgiato da tanti anni di E45. Adesso però posso ascoltare in pace la mia colonna sonora mattutina dell’estate… (link sotto foto)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: