Vecchio Scarpone

Italia

Il fatto è che quando si è lontani, poi si torna ogni tanto a pensare al proprio paese…alle proprie abitudini…agli affetti e a quello che qua non abbiamo ma che avremo di nuovo una volta tornati a casa. E allora i pensieri sono tanti..si affollano..e nemmeno poco. Sono abituato a disprezzare la nostra realtà, un pò perchè mi ritengo viziato, un pò perché a me piacciono le cose fatte per bene, non lasciate perdere, odio gli sprechi e le mancanze. Mi fa strano però che da quando sono qua, alcune piccole sfaccettature del nostro simpatico paese mi vadano bene…nonostante tutto. E allora appendo la bandiera in ufficio (contro l’etica cinese e indiana a quanto pare), tengo alto i nostri colori in giro per NYC, parlo a tutti delle nostre città. Discorso astratto lo so..ma lo voglio mantenere tale. Diciamo che è uno di quei discorsi che si potrebbero trovare nella prefazione di un libro e che di conseguenza racchiudono l’essenza del libro stesso.

Scusate se vi ho annoiato.

2 commenti »

  1. Sarà che in questo periodo sono un po’ nostalgico del mio viaggio estero proprio di un anno fa, ma mi hai fatto venire in mente come allora anche io tenevo su le mie radici, che a casa disprezzavo (cosa che ovviamente sono tornato a fare con maggiore consapevolezza al mio ritorno). Non ti è mai capitato di raccontare di Cesenatico come fosse Miami Beach??😀😀

  2. Peggio…ho paragonato il Savio all’Hudson!

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: