Un giretto per Brooklyn

Brooklyn

Mi sono lasciato completamente trasportare dalla mia fidata guida Lonely Planet per andare alla scoperta di Brooklyn, uno dei cinque borough che formano NYC. La giornata è caldissima, il termometro segna i 31°C, l’umidità è a mille e il mio corpo trasuda senza sosta (ho bevuto più Starbucks Ice Coffee oggi che in tutta la mia vita!). La gita parte dal lato manhattiano del ponte e si conclude con la visita del quartiere più residenziale, passando per il famosissimo ponte con tutte le sue funi, il lungo fiume e una piacevole camminata sulla quale si susseguono alcune pietre miliari del luogo: la palestra Gleason’s del mitico Giacobbe La Motta (per chi è più vicino alla cinematografia vedi Toro Scatenato di DeNiro), lo storico bar da Pedro e la famigerata pizzeria Grimaldi con una fila di circa 30 metri fuori dalla porta. Si dice che la pizza qui sia persino meglio di quella che si può assaggiare in Italia: per ora non mi esprimo..la lunga coda mi ha fatto paura e sono scappato in uno dei caffè degli Heights (Brooklin residenziale per l’appunto) per pranzo. Natualmente la curiosità rimane…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: