South Beach, Miami Beach!!!

Un weekend da paura che ha portato me e Baldo ad affrontare l’ennesimo viaggio lunga la infinita InterState 75 fino a Miami Beach. Ostello prenotato, il minimo indispensabile e si parte con qualche minuto di ritardo…facilmente recuperabili grazie ad una guida senza sbavature del Giannessi e uno precisione certosina circa indicazioni stradali (thanks to mapquest!!!) del Baldo. Tutto contornato da un ingresso mozzafiato nel porto di Miami e un ritorno alla paesaggistica dell’abitato marino alla quale siamo abituati nel nostro paese e che in un certo senso si trova ripetuta nella grande città della Florida.

Happy hour, qualche avventuroso che beve birra liberamente all’aria aperta, italiani fighetti, inglesi con la maglia del calcio, scozzesi con il kilt, americani ubriachi…insomma c’è tutto quello che serve per fare di una costa una zona di divertimenti notturni.

L’idea di Miami non è male: confinare l’having fun nell’isoletta di fronte, e creare una grande metropoli sulla terra ferma…il che vuol dire avere turismo e business allo stesso tempo, un mix incrementato dal fatto che numerose navi da crociera fanno scalo qua…

…diversa dal classico stile americano…un bel 8…non di più!!!

P.S.

Un saluto a Baldo dalla lontana America…e una richiesta…apriamo Red Robin in Italy!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: