Archive for giugno 3, 2006

Una notte di ordinaria follia!!! (The Grisù’s night)


..ero stanco..tornato da due ore dalla palestra..dopo una settimana di codifica continua..appena dopo essermi gustato un ottimo piatto di mezze penne con prosciutto cotto, burro e sottilette..visto l’ora (10:45 pm circa) decido di passare la serata con pop corn e “The Family Guy” (..”I Griffin” per gli umili mortali italiani..).

Metto come sempre i pop corn nel microonde..ho la malsana idea di cuocerli un pò più del solito, per averli più croccanti..ben rosolati. Dalla camera sento il suono festoso del microvawe che ha finito..mentre vado in cucina scatta un secondo suono..un pò più forte..come di un allarme…mmm…allarme?..Arrivando in cucina mi accorgo che i pop corn erano stracotti, che il fumo aveva invaso la living room e che l’allarme antiincendio si era innescato!

Bollettino finale:

  • Allarme scattato nel mio appartamento e in tutta la mia parte del campus.
  • Niente pompieri visto che abbiamo prontamente telefonato al Fire Emergency
  • L’addetto allo spegnimento è arrivato dopo 10 minuti di sirene infernali che rituonavano in tutto il campus come un petardo in una Chiesa.
  • I ragazzi (un ragazzo e una ragazza texani, una ragazza dal New jersey) del piano di sopra sono venuti giù a vedere cosa fosse successo.
  • Ho svegliato Reza che era andato a letto e il giorno dopo avrebbe cominciato a lavorare alle 7:00 am

Insomma..dopo la chiave rotta a Londra..i calzoni sbranchati in mezzo al treno a Parigi..non poteva che non arrivare la mega cazzata anche in USA. La attendevo da tempo..non credevo però fosse così grossa.

Mi sono comunque divertito un sacco (very funny!!!) visto che in fin dei conti non è successo niente e ci siamo trovati in 7/8 a dire cazzate sulla porta di casa con le orecchie assordate da quel nauseabondo rumore. I ragazzi del piano di sopra..una volta sistemato il tutto mi hanno anche invitato da loro a vedere un film (..e che film..American HistoriX..)..

..strano modo per conoscere gente..

Annunci

Comments (1)

Good luck Italia!!!

A meno -10/-9 (..dipende in che paese si sta vivendo..) dall’esordio della nazionale e dopo l’ultima deludente prestazione premondiale, in quanto portatore del made in Italy all’estero (..sono riuscito a passare la frontiera americana con del Parmigiano Reggiano DOC!!!..) mi sento il dovere di fare i più grossi in bocca al lupo ai nostri ragazzi in Germania.

Sto ancora cercando un posto in cui vedere le partite, ho qualche opzione potenziale..spero di concretizzarle in settimana. Mi hanno detto di una lounge dei graduate students di medicina, solo che per entrare serve un codice. Ho provato a passare per vie legali, andando cioè nell’ufficio apposito e chiedendo gentilmente se fosse possibile per un indifeso e innocente ragazzo italiano entrare nella sala e vedersi con altri (non tanti probabilmente) la partita. Mi è stato risposto (..con tanto di parlantina lenta patetica per rendere il tutto più comprensibile and un fottuto straniero..) che a me è proibito l’accesso in quanto non sono studente di medicina e non pago le tasse che finanziano quel locale.

Ok..allora adesso tiro fuori l’italiano romagnolo che c’è in me..e cerco di sorpassare anche questo muro apparentemente invalicabile della burocrazia universitaria americana (..come è già stato fatto con la conessione internet, il badge per l’ingresso ai locali, il mangiare in mensa..)..e il secondo round lo rimando a Italia-USA del 17 Giugno.

La foto del post non è casuale: Tick, Paride e chi con me segue il calcio e discute circa il campionato tutto l’anno conosce la mia passione per questo giocatore. Sanno anche che sono uno a cui piace fare scommesse e cercare di indovinare chi può fare meglio di altri. Beh..a meno che Lippi non lo tenga continuamente in panchina, credo proprio che sia lui la rivelazione di questa World Cup!

Forza ragazzi!!!

Comments (1)