Archive for giugno 2, 2006

Un bravo ometto di casa!

Hey non lasciatevi ingannare dalla foto, questa è stata scattata nei primi giorni che ero qui…dopo qualche settimana di pratica sono già riuscito a raggiungere traguardi che “voi umani non potete nemmeno immaginare!”.

Partiamo dai panni: sono un maestro nel lavaggio (nessuna washer/dryer ha più segreti per me!). Sto facendo pratica con il piegare i panni ma devo dire che ancora è impresa ardua anche se spesso mi vengono in aiuto stampelle, sedie, ante dell’armadio…per quanto riguarda stirare non ho rivali..sono bravissimo..(un grosso tnx a mia mamma per i preziosi insegnamenti pre-partenza).

Far la spesa mi piace troppo, guardo meticolosamente tutte le offerte (..evito quelle relative al mangiare per cani e gatti only!)..calcolo il cammino minimo per arrivare a tutto quello che devo comprare..osservo attentamente la data di scadenza dei prodotti, che non è subito facile in quanto parte dei prodotti sono segnati all’americana (prima il mese e poi il giorno) quelli più europeizzanti al contrario (prima il giorno poi il mese): insomma è un comprare ragionato, metodico..senza sbavature (odio quando le ruote dei carrelli tirano da una parte!!!).

Per quanto riguarda la cucina mi arrangio. Per lunch solitamente mangio in mensa dove con 4 dollari di media al giorno mi danno un pasto caldo, un posto in cui sedermi in solitaria e tanta gente attorno che chiacchera in un inglese parlato che nei libri non potrai mai trovare!

La sera dipende: mi cuocio un piatto di pasta (penne rigorosamente Barilla con burro e prosciutto cotto..very good stuff!!!) oppure dei pocket (..tipo crescioncini ripieni…tanto per fare capire visto che al gusto dei nostri crescioni romagnoli sono ancora molto lontani..)..o del melone e prosciutto (o cose del genere) oppure una mitica Red Baron (..a questa ultima pietanza dedicherò un intero post in futuro..) .

Insomma…più o meno me la cavo…alla faccia di tutti quelli che hanno dubitato di me prima della mia partenza 🙂 !

Annunci

Comments (1)